29 Dicembre 2020
Soul. Leggi la recensione di cinemando del nuovo film Pixar.

Soul, un pianoforte di emozioni

SOUL, UN PIANOFORTE DI EMOZIONI centerno-repeat;left top;;auto 58zkFHGB0Gs SCHEDA TITOLO ORIGINALE: Soul USCITA ITALIA: 25 dicembre 2020 USCITA USA: 25 dicembre 2020 REGIA: Pete Docter, Kemp […]
22 Dicembre 2020
The Mandalorian 2. Leggi la recensione completa di cinemando.

The Mandalorian 2, questa è la via

THE MANDALORIAN 2, QUESTA È LA VIA centerno-repeat;left top;;auto eW7Twd85m2g SCHEDA TITOLO ORIGINALE: The Mandalorian 2 USCITA ITALIA: 30 ottobre 2020 PIATTAFORMA/CANALE: Disney+ GENERE: azione, avventura, […]
19 Dicembre 2020
Mamma ho perso l'aereo. Leggi la recensione di cinemando.

Mamma ho perso l’aereo, un film che è tradizione

MAMMA HO PERSO L\’AEREO, UN FILM CHE È TRADIZIONE centerno-repeat;left top;;auto GrXohuwuTF8 SCHEDA TITOLO ORIGINALE: Home Alone USCITA ITALIA: 18 gennaio 1991 USCITA USA: 16 novembre […]
12 Dicembre 2020
A Christmas Carol. Leggi la recensione di cinemando.

A Christmas Carol, un classico da riscoprire

A CHRISTMAS CAROL, UN CLASSICO DA RISCOPRIRE center no-repeat;left top;; auto 8HcJL11M8bM SCHEDA TITOLO ORIGINALE: A Christmas Carol USCITA ITALIA: 3 dicembre 2009 USCITA USA: 6 […]
21 Novembre 2020
Fantasia

Fantasia, il più bel suono mai visto

Un’opera complessa e profonda che va oltre le apparenze infantili, per sfociare nell’arte più pura e accecante.
11 Settembre 2020
Mulan

Di Mulan ha solo il titolo

Un wuxia in salsa disneyana superfluo e pretenzioso che delude, annoia ed esaurisce la propria memorabilità poche ore dopo la visione.
4 Settembre 2020
The New Mutants

The New Mutants, a mai più X-Men!

Un film monco che, come cinecomic, sarebbe passabile, ma che, come esperimento di fusione con il genere horror, tradisce le proprie intenzioni.
21 Agosto 2020
Onward

Onward, lacrime di pura magia

Pur con la sua originalità, Onward si configura come il film minore della produzione Pixar recente.
5 Agosto 2020
Star Wars: Episodio IV - Una nuova speranza

Star Wars: Episodio IV – Una nuova speranza, la leggenda ha inizio

Un comparto tecnico-visivo rivoluzionario e dalle grandi volontà iconologiche, una sceneggiatura estremamente classica che, pur con le sue storture, affascina ancor oggi, interpretazioni tra il discreto […]
27 Luglio 2020
Star Wars: Episodio III - La vendetta dei Sith

Star Wars: Episodio III – La vendetta dei Sith, la degna conclusione di una trilogia inconcludente

Con La vendetta dei Sith, George riesce a compiere un mezzo miracolo, riabilitando sommariamente una trilogia prequel scialba ed artificiosa.
27 Giugno 2020

Star Wars: Episodio II – L’attacco dei cloni, storia di un flop stellare

Rispettando in pieno le premesse e le tremende note di luce e ombra che contraddistinguevano Episodio I, George Lucas dà vita ad una pellicola che si […]
20 Giugno 2020

Artemis Fowl, tra il p(i)attume e la noia

Liberamente ispirato ai primi due libri dell’omonima saga di Eoin Colfer, Artemis Fowl si configura come un autentico e completo disastro produttivo.
30 Maggio 2020

Star Wars: Episodio I – La minaccia fantasma, il passo falso di George Lucas

Volendo ricreare e ricatture la magia e l’energia delle pellicole originali, George Lucas si mette al comando di una nuova trilogia che inizia il proprio percorso […]
26 Maggio 2020

High School Musical: The Musical – La serie, They’re All In This Together

Nonostante si debba confrontare con l’eredità delle pellicole, lo show di Peter Federle riesce a difendersi benissimo da solo, presentando qualche momento emozionante, alcuni brani originali […]
4 Maggio 2020

The Mandalorian, la Forza è con te

Jon Favreau e Dave Filoni sono gli showrunner del primo original Disney+ ambientato nell’universo di Star Wars. Una delle serie migliori dell’anno – potenziata da un […]
19 Aprile 2020

Avengers uniti! TOP TO FLOP Marvel Cinematic Universe

Il Marvel Cinematic Universe (o, abbreviato, MCU) è ad oggi uno dei progetti cinematografici più ambiziosi e colossali della storia del cinema. Produrre numerose pellicole che, però, condividessero tra di loro tratti comuni, si intrecciassero ed appartenessero allo stesso universo narrativo, così come accade nei fumetti: chi l'avrebbe mai detto? Eppure, Kevin Feige - insieme a diverse personalità di spicco dei Marvel Studios e grazie alla visione ed estro registici di cineasti, che nessuno si sarebbe mai aspettato dirigessero un cinecomic - è riuscito nell'ardua impresa, dando vita al franchise più redditizio nella storia del cinema ($22,5 miliardi in tutto il mondo). Pur non avendo, all'epoca (2006), i diritti di numerose ed importantissime testate, Feige è riuscito a creare ugualmente un qualcosa di memorabile e fascinoso e a rendere personaggi, considerati quasi degli outsider dal mondo fumettistico main-stream come - credeci o meno - lo stesso Iron Man, delle vere e proprie icone pop. Tanti altri, come la DC, ci hanno provato, ma ad oggi quando si pensa ad universo narrativo o semplicemente al cinema d'intrattenimento, la mente balza subito ad Iron Man, Capitan America e i loro fantastici amici
24 Marzo 2020

Lilli e il Vagabondo, altro che Il re leone

Disney + inizia la sua cavalcata e diffusione in tutte le case italiane, proponendo, nel vasto catalogo filmico, anche alcuni Originals, disponibili soltanto tramite il pagamento dell'abbonamento. Tra questi, troviamo il remake live action del classico Disney del 1955, film per famiglie ben confezionato, molto televisivo, ma impreziosito da un'immedesimazione riuscita nei pelosi protagonisti ed una colonna sonora suggestiva ed emozionante. Purtroppo, questo non basta a renderlo un film necessario
19 Dicembre 2019

Star Wars L’ascesa della delusione, la morte degli Skywalker

J. J. Abrams torna alla regia della saga di Star Wars, tirando le fila di una pellicola deludente, a metà tra fan fiction e grandi aspirazioni visive e narrative. Concentrato sia a riparare al mezzo disastro dell'amato/odiato Gli ultimi Jedi sia a concludere l'arco narrativo di Luke & co., L'ascesa di Skywalker non lascia nient'altro che alcuni momenti memorabili, in un miscuglio di nostalgia e mediocrità narrativa. Un completo disastro