In evidenza

Colazione da Tiffany, un classico intramontabile

Blake Edwards dirige una Audrey Hepburn e un George Peppard in forma smagliante in questa commedia romantica datata 1961, vincitrice di 2 premi Oscar. Entrata di diritto nell’immaginario comune e nella storia del cinema mondiale, la pellicola ha come maggior pregio quello di aver creato un personaggio, quello di Holly, divenuto e ritenuto ancora oggi una vera e propria icona. Citato, copiato, amato, rispolverato in continuazione, il cult di Edwards continua ad emozionarci; pure a quasi 60 anni dalla sua uscita originale

Read More Colazione da Tiffany, un classico intramontabile
In evidenza

La città incantata, è ancora possibile sognare

Hayao Mizayaki, maestro dell’animazione giapponese, dirige per Studio Ghibli uno dei film più importanti ed universalmente riconosciuti del genere. Un design grafico originale e magico di ambienti e personaggi, animazioni fluide ed un concept potentissimo e sviluppato divinamente arricchiscono un racconto di formazione che sfida ogni convenzione, narrando la storia di un’eroina che riesce nei propri scopi soltanto grazie alle proprie abilità. Unico anime nella storia ad aver vinto il premio Oscar, La città incantata è un capolavoro assoluto ed eterno che riesce ancora – a 19 anni dalla sua uscita originale – a far leva sulle emozioni e sulla fantasia di tutti, sia grandi che piccini

Read More La città incantata, è ancora possibile sognare
In evidenza

Salvate il soldato Ryan, un film diventato leggenda

Steven Spielberg firma uno dei film di guerra più celebri e amati di tutti i tempi. Vincitore di 5 premi Oscar, tra cui quello per la miglior regia, il film può fregiarsi di un cast ben assortito ed immedesimato, una regia coinvolgente ed intima che rende il tutto incredibilmente fluido, nonostante le quasi tre ore di durata, ed una sceneggiatura avvincente che, seppur con qualche banalità e twist prevedibile, ha fatto scuola, influenzando numerosi esponenti contemporanei del genere come Dunkirk o 1917

Read More Salvate il soldato Ryan, un film diventato leggenda

The Departed, angelo o diavolo?

Martin Scorsese dirige un cast stellare in questa pellicola vincitrice di 4 premi Oscar, tra cui miglior film. Un ritmo frenetico, una struttura complessa, climatica e ben retta, un montaggio frenetico, vorticoso e semplicemente da Oscar ed una tensione costante e sempre sul filo del rasoio. Affrontando il tema di bene e male e della vicinanza e somiglianza tra i due, Scorsese mette in piedi un thriller mozzafiato che rimarrà per sempre nella memoria

Read More The Departed, angelo o diavolo?

Whiplash, not my f**king tempo!

Damien Chazelle approda alla regia main-stream, dirigendo, su schermo, un credibilissimo Miles Teller e un J. K. Simmons veramente da Oscar, in questo dramma musico-centrico. Una regia rigorosa, meticolosa e ben congegnata, dialoghi e sequenze che sono entrati nell’immaginario collettivo, un montaggio sonoro sbalorditivo ed una colonna sonora frenetica, vorticosa e d’altri tempi. Whiplash è un turbinio di tensione e di emozioni che tutti, musicisti e non, almeno una volta nella vita, dovrebbero vedere!

Read More Whiplash, not my f**king tempo!

Diamanti grezzi, chi offre di più?

Netflix, insieme ad A24, produce la nuova opera dei fratelli Safdie, i registi di Good Time. Thriller mozzafiato, dinamico, cinetico, iperattivo, con sfumature noir e crime, derive oniriche, volontà autoriali ed un Adam Sandler irriconoscibile e magistrale in un ruolo da assoluto protagonista. Una rappresentazione fallibile ed avida dell’umanità, estremamente realistica e costantemente sul punto di esplodere

Read More Diamanti grezzi, chi offre di più?

Memorie di un assassino, prima di Parasite

La recente vittoria di Bong Joon-ho, in quattro categorie – tra cui miglior film -, agli Oscars 2020 ha permesso l’uscita, in Italia, del primo capolavoro del regista, un thriller sensazionale, senza esclusione di colpi, estremamente terreno e realista. Una rappresentazione oggettiva e, a volte, caricata della società e del contesto politico della Corea del Sud degli anni 80. Un’investigazione avvincente che coinvolge ed emoziona. Il bocciolo che ha portato al maestoso Parasite

Read More Memorie di un assassino, prima di Parasite

IL MEGLIO E IL PEGGIO DEL 2019

Tra sorprese, delusioni, grandi conferme e grandi ritorni, ecco la mia personalissima top e flop dell’anno cinematografico 2019. Un anno molto alto, dal punto di vista qualitativo delle svariate pellicole che ho avuto il piacere di vedere. Ma, anche un anno di tristezza e delusioni per alcuni franchise storici e seguiti di pellicole che avevo apprezzato

Read More IL MEGLIO E IL PEGGIO DEL 2019