19 Aprile 2020

Avengers uniti! TOP TO FLOP Marvel Cinematic Universe

Il Marvel Cinematic Universe (o, abbreviato, MCU) è ad oggi uno dei progetti cinematografici più ambiziosi e colossali della storia del cinema. Produrre numerose pellicole che, però, condividessero tra di loro tratti comuni, si intrecciassero ed appartenessero allo stesso universo narrativo, così come accade nei fumetti: chi l'avrebbe mai detto? Eppure, Kevin Feige - insieme a diverse personalità di spicco dei Marvel Studios e grazie alla visione ed estro registici di cineasti, che nessuno si sarebbe mai aspettato dirigessero un cinecomic - è riuscito nell'ardua impresa, dando vita al franchise più redditizio nella storia del cinema ($22,5 miliardi in tutto il mondo). Pur non avendo, all'epoca (2006), i diritti di numerose ed importantissime testate, Feige è riuscito a creare ugualmente un qualcosa di memorabile e fascinoso e a rendere personaggi, considerati quasi degli outsider dal mondo fumettistico main-stream come - credeci o meno - lo stesso Iron Man, delle vere e proprie icone pop. Tanti altri, come la DC, ci hanno provato, ma ad oggi quando si pensa ad universo narrativo o semplicemente al cinema d'intrattenimento, la mente balza subito ad Iron Man, Capitan America e i loro fantastici amici
29 Febbraio 2020

I am not okay with this, tra citazione e riproposizione

Dai produttori di Stranger Things e dalla mente distorta di Jonathan Entwistle, creatore di The End of the F***ing World, nasce I am not okay with this, serie Netflix a metà tra comedy e paranormale. Sophia Lillis e Wyatt Oleff magistrali nei ruoli principali di Sydney e Stanley. Menzioni e rimandi a Carrie di S. King, la stessa Stranger Things e alla comicità di The End fanno di questa stagione un buon trampolino di lancio per promettenti lidi narrativi
19 Febbraio 2020

Birds of Prey e la dimenticabile rinascita di Harley Quinn

Cathy Yan firma lo spin-off del celebre Suicide Squad, focalizzandosi sulla figura, rinascente e parzialmente emancipata, di Harley Quinn e su nuove comparse per un film completamente al femminile. Scene d'azione pirotecniche, un comparto visivo di tutto rispetto e una colonna sonora ritmata abbelliscono una pellicola che, da un punto di vista narrativo, ha poco e nulla, diventando ben presto un grande videogioco fumettoso
4 Ottobre 2019

Joker, che commedia è la vita!

Un Joaquin Phoenix camaleontico ed irroconoscibile nell'ultimo film di Todd Phillips, premiato con il Leone d'oro a Venezia. Un film crudo, angosciante, opprimente, spietato, sulla caduta e la rinascita di un fragile e sventurato escluso, come re del crimine
31 Agosto 2019

5 è il numero perfetto. Quando il cinema incontra le graphic novel

Alla sua prima esperienza come regista, il fumettista Igort confeziona un film che riesce a fondere cinema e graphic novel, presentando un comparto visivo impressionante