8 Luglio 2020

365 giorni… per dimenticarlo

6 Luglio 2020

Sotto il sole di Riccione, un po’ meglio di un cinepanettone

4 Luglio 2020

Da 5 Bloods, il Vietnam propagandistico di Spike Lee

2 Luglio 2020

The Last of Us Parte II, il prezzo del dolore

20 Giugno 2020

Artemis Fowl, tra il p(i)attume e la noia

18 Giugno 2020

Curon, una mystery senza mistero

13 Giugno 2020

Tredici 4, 0 ragioni per continuarla

21 Maggio 2020

Diavoli, a lezione di finanza con Borghi e Dempsey

14 Maggio 2020

Hollywood, Welcome to Dreamland!

11 Maggio 2020

Westworld 3, una stagione miracolosa

9 Maggio 2020

Tyler Rake, Netflix da record

8 Maggio 2020

David di Donatello 2020, tutti i vincitori

8 Maggio 2020

After Life 2, una risata amara e dolorosa

6 Maggio 2020

Summertime, teen-drama formato Romagna

11 Aprile 2020

The Outsider, quando la serie supera il libro

Lo showrunner Richard Price produce, per HBO, l'ennesimo adattamento di un'opera di Stephen King, uno degli autori più venduti di tutti i tempi, mente dietro la creazione di opere come IT e Shining. Dopo 22.11.63, Castle Rock e Mr. Mercedes, viene portato sul piccolo schermo uno degli scritti più recenti del Re - sicuramente tra i suoi meno riusciti. Il racconto di King, tuttavia, sembra riacquistare nuova linfa vitale in questa trasposizione che, vedendo come protagonisti due fantastici Ben Mendelsohn e Cynthia Erivo, riabilita e supera la materia d'origine
5 Aprile 2020

La casa di carta parte 3 e 4, che la guerra abbia inizio!

Netflix produce due nuove parti del serial spagnolo più visto della piattaforma, proseguendo le vicende criminali del Professore e della sua squadra di rapinatori provetti o quasi. Lo show creato da Alex Pina, passato ora sotto la totale gestione del colosso streaming statunitense, con il suo acquisto, cresce e viene elevata da un punto di vista tecnico, ma presenta purtroppo molteplici svarioni a livello narrativo e di costruzione dei personaggi. A peggiorare il tutto, un politically correct troppo ostentato e banale, quasi fuori luogo
26 Marzo 2020

Freud, un esperimento piacevole ma imperfetto

E' finalmente disponibile, per tutti gli abbonati di Netflix, una delle serie più attese dell'anno. Ponendo al centro delle vicende il famoso padre della psicoanalisi, lo show creato da Marvin Kren parte da presupposti psicologici e biografici per offrire allo spettatore una lettura del famigerato dottore, in chiave esoterica e mystery. Un po' The Alienist, un po' Penny Dreadful, un po' Sherlock Holmes di Guy Ritchie, la prima serie austriaca originale Netflix, pur con qualche notevole difetto, diverte ed intrattiene per (quasi) tutta la sua durata
21 Marzo 2020

Ultras, famiglia e appartenenza, vita e morte

Dopo mesi di anticipazione, esce su Netflix il film sul mondo della tifoseria organizzata. Francesco Lettieri, al suo esordio cinematografico, dirige un dramma realista, crudo, vero, terreno e spietato sul misterioso mondo border-line degli ultras. Interpretazioni credibili e spontanee, dialoghi realistici, una componente tecnica sorprendente per un esordio, qualche difetto, ma, comunque, un film da vedere anche solo per la sua rappresentazione di Napoli e dei personaggi e per il tema che tratta